Dal Master in Coaching STEP

Una brevissima sintesi delle tantissime testimonianze dei partecipanti al Master in Coaching e Scuola di Counseling STEP

_________

Grazie Lorenzo, Grazie Daniele, con voi ho condiviso un percorso di crescita personale molto importante. Sono entrato alla ricerca di ‘nuovi occhi’ – sono uscito con una grande consapevolezza: ‘la vita è meravigliosa’!
E’ stata una fortuna incontrarvi perché sono certo che questa ricchezza di conoscenza che ho raccolto, potrò trasformarne parte anche in business … e di quelli che durano … ecologico.

______

Sono grata ai miei formatori e a tutti i partecipanti del corso step consapevole per avermi avviato verso il cambiamento. Ho imparato ad accettare e ad accettarmi, a scoprire le mie potenzialità. Ho intrapreso un nuovo percorso lavorativo e se posso vedere il mio percorso come le lettere di un alfabeto potrei dire che mi sento ancora alla ‘A’. Ho molto da imparare ancora ed ho ancora bisogno di ‘allenamento’, ma per la mia età è un passo importante. La lettera ‘A’, inoltre, è una grande e importante lettera Aiuto, Accoglienza, Aiuto, Autostima. Grazie

_________

Grazie, grazie, grazie. Inizio ringraziandovi per quello che mi avete dato modo di esprimere. Per questo vi ringrazio, con l’augurio che possiate continuare questa formazione con la qualità, rispetto e direzione che ci avete regalato. Per noi è stato importante cercare, ritrovarci, creare e lasciarci andare nella bellezza e nella fluidità dell’anima.

_______

L’esperienza di quest’anno è stata particolarmente significativa perché mi ha permesso di ancorare dati, basi e conoscenze acquisite rispetto al vivere quotidiano e rispetto a determinate scelte che ho affrontato dal punto di vista personale…
… La cosa che mi rende orgogliosa, è l’essere riuscita a smettere di preoccuparmi nei confronti delle questioni che devo gestire ogni giorno.
Il regalo più grande, e che ho appreso, è un nuovo modo di respirare, quindi di vivere.

_______

L’esperienza di quest’anno mi ha permesso di lavorare su due fronti: quello riguardante la mia crescita personale; quello della continuazione ed integrazione degli strumenti professionali. Centrali i temi della consapevolezza e del cambiamento, approfonditi in vista della progettazione di un laboratorio.

_______

Cosa mi ha arricchito quest’anno?
L’ambiente stimola, stimola la fiducia, lascia la possibilità di crescere ed evolvere. Mi ha arricchita l’ambiente. Un ambiente non giudicante che lascia il libero fluire dell’espressività personale; la presenza dei docenti che per il solo fatto di esserci al 100% hanno contribuito a fertilizzare il territorio della fiducia; i modelli appresi che permettono di muoversi per meglio conoscere sé e gli altri; il clima di affettività ed accettazione incondizionata e senza riserve dell’unicità di ogni membro del gruppo; la passione che diventa modello di riferimento.

______

Altre testimonianze

 

 

 

H

Il percorso intrapreso mi ha permesso di prendere coscienza di emozioni trattenute. La crescita che ne è derivata, mi ha permesso di riavvicinarmi a queste stesse emozioni. Molto emozionante, interessante, profondo. Penso che porterò mia figlia per offrirle degli strumenti per una vita efficace, felice e presente. In poche parole un’esperienza unica. Grazie di cuore

I

In questi mesi STEP mi ha proposto diversi strumenti per poter dare un nome alle sensazioni che da diverso tempo sentivo, ma non comprendevo, permettendomi in questo modo di approcciarmi nel lavoro, nello sport e nelle relazioni con gli altri con maggiore consapevolezza delle mie risorse e dei miei limiti.

M

Se dovessi racchiudere l’effetto che questa esperienza con step ha avuto in me direi: un gran fermento. Moltissime sono state le emozioni e gli stati d’animo vissuti nei fine settimana di lezione. Stati che poi una volta tornata a casa nella quotidianità di lavoro e relazioni, spesso mi hanno creato delle ‘difficoltà’. Tali difficoltà sono state Indubbiamente positive perché indicatori di cambiamento, di movimento, di nuove consapevolezze. La questione è sempre quella di riuscire ad integrarle nel ‘mio sistema vita’. Oggi posso dire che mi dispiace moltissimo terminare il master, tuttavia sento anche che ora è il momento di iniziare a mettere in campo gli strumenti acquisiti. Mettere in campo il coraggio.

N

Ho trovato il percorso molto formativo, che da la possibilità di sperimentare diversi approcci, di vivere situazioni sia di crescita personale che per l’acquisizione di strumenti per la professione. La condivisione con gli altri componenti del gruppo è sempre fonte di arricchimento, ti permette di conoscere, vivere diverse esperienze e di ampliare il tuo vissuto. E’ stato molto interessante il lavoro di storytelling e il modulo neuroscienze, oltre agli interventi ed esercizi sul colloquio. I colloqui Skype sono molto istruttivi e permettono di mettere in atto le cose imparate durante il corso.

O

Essere approdata qui ha contribuito a dare un senso a ciò che cercavo, un nome a quello che avevo dentro, ma che non sapevo cosa fosse. Ci sono delle attitudini che qualcuno ha, nozioni che ci sembra di conoscere da sempre, ma che non sappiamo come si chiamino. Qui l’ho saputo. La competenza dei docenti, la bellezza degli argomenti, mi hanno aperto uno spiraglio su ciò che forse potrebbe diventare la mia professione. Un percorso che consiglio, a prescindere che si voglia lavorare nel settore o meno, a chiunque abbia voglia di intraprendere un bel viaggio nella conoscenza di chi siamo.

P

Questo modulo è stato per me importante non solo per i contenuti formativi e ricchi di emozioni, ma anche per avere avuto modo di sperimentare, con persone diverse, quant’è importante ascoltare ed essere ascoltati senza giudizio e soprattutto quanto sono importanti nella vita tutte le nozioni apprese..

Q

STEP: Sistema. Transpersonale. Esperienziale.
Propulsivo.
Un percorso unico, emozionante, stimolante e arricchente. Una modalità produttiva per chi intende rappresentare la migliore versione di sè stesso nel mondo. La scoperta e confluenza di valori, azioni, emozioni e pensieri, sono punti cardine di questo movimento fatto di neuroni complessi e collegati che in ogni sessione aiutano i partecipanti e li accompagnano nel loro viaggio. E l’Approdo seppur tortuoso e bisognoso del tempo di ormeggio e attracco, è la meta che giungerà considerando il valore del sistema. Grazie per aver pensato a noi!

R

‘L’amore è una postura’, questa è forse una delle frasi che mi ha colpito di più, oggi l’opportunità di cambiare il mio punto di vista, crescere e migliorare attraverso le persone che ci abitano e che incontriamo