Tra Bomber e Cravatte Profumate, forse meglio il CEO con il Bomber

… questa azienda, il cui CEO ha un bomberino di pelle e non cravattone dei CEO tipici dell’Europa piccolo borghese e provinciale… questa comunicazione così diretta, così diversa da tante realtà aziendali italiane, sta realizzando i processori che salveranno le vite a chi guida. E senza contributi statali. Alitalia invece, con Luca di Montequalcosa, e tanti altri casi di parapubblico, CDA intrisi nello Champagne, stipendi da favola, se non si alimentano dallo Stato non stanno in piedi… ma lasciamo che le aziende siano guidate da gente con i bomber per favore