Una musica per iniziare l’anno

Tanti fanno auguri e li ringrazio, io però vorrei che gli auguri diventassero auto-auguri, ispirati dai profondi desideri che abbiamo. Credo che una musica come questa, ascoltata da distesi dopo una doccia o un bagno, aiuti ad entrare in contatto con questi desideri.

Questo è il mio augurio, di entrare più in contatto possibile con una vita vera e non con quello che il capitalismo, il comunismo, o qualsiasi religione vuole che facciamo, ingranggi di un sistema altrui. Emanciparsi è anche leggersi dentro. Buona lettura interiore.

daniele-massacarrara-conferenza-stati-umorali

Daniele Trevisani

2 comments

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s