messaggio a chi subisce mobbing e prepotenze sul lavoro…

… l’arroganza è lo strumento degli idioti e dei raccomandati… nella vita nei primi lavori ho subito parecchio mobbing anch’io – proprio quando avevo più bisogno – e non ho nessuna intenzione di perdonare… non c’è niente da perdonare… anzi quell’energia la uso per combattere il sistema del nepotismo e dei raccomandati… per favorire ovunque la meritocrazia e il rispetto di chi lavora e di chi si impegna…

se hai subito mobbing e non riesci a perdonare, bene… non hai niente da perdonare a nessuno,

..non sei riuscito a reagire?… tu hai fatto quello che potevi con le risorse che avevi. non darti colpe….

sono solo due parole ma spesso ci sentiamo in colpa per non essere riusciti a essere più forti, non farlo…. hai fatto quello che potevi con le risorse che avevi nelle condizioni che c’erano…

il colmo poi è se o quando ci sentiamo in colpa per non riuscire a perdonare… non farlo, non devi perdonare nessuno, mandali affanculo mentalmente e volta pagina.

Quando faremo il corso di comunicazione assertiva vedrai che con nuovi strumenti il mobbing lo rimandi al mittente.

Daniele Trevisani

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...