saper dire “Grazie”

Landscape 1Nature 3

(C) Lorenzo Manfredini, Newsletter di Psicologia, ‘Un passo avanti e due dentro’, ANNO 2013 . NUMERO 9

L ’ IMPORTANZA DI DIRE  ‘GRAZIE ’

Dire ‘grazie’ a un gesto di cortesia, è un modo per essere riconoscenti a
qualcuno che ci ha resi momentaneamente esclusivi, ci ha dedicato attenzione
e tempo, e ci ha regalato il proprio pensiero positivo. Ma perché
fatichiamo ad andare oltre la semplice cortesia? Troppo imbarazzo? La
legge della reciprocità ci ricorda che quando riceviamo un regalo sentiamo
nascere in noi un vero e proprio senso di debito, e contemporaneamente
avvertiamo il desiderio stringente di sdebitarci. Tale reazione è comune a
qualsiasi essere umano, e non la si può evitare. Si può solo gestire.
Se consideriamo il gesto di qualcuno nei nostri confronti come un atto di
collaborazione, di scambio, di reciprocità, dire ‘grazie’ è il nostro modo di
fargli sapere che abbiamo capito. E questo, di concerto, rinforza i presupposti
per vivere meglio e sentirci amati. Ci incoraggia a non alimentare
invidie e ad apprezzare gli eventi di ogni giorno. Essere grati ci spinge a
essere migliori, ci insegna ad avere fiducia e speranza nella vita. Ci aiuta
ad acquisire un valore speciale e una maggiore positività anche verso i
dettagli semplici di una giornata qualsiasi. Al contrario, rinunciando a
questo atto di cortesia, possiamo rimanere centrati nel nostro individualismo,
narcisismo, egoismo, intrappolati in relazioni umane arroganti, fredde
e distanti.
Chi esprime riconoscenza è una persona educata, probabilmente umile,
che ha maturato la consapevolezza di avere dei limiti che si integrano e si
compensano con quelli degli altri. Chi dice grazie educa se stesso e gli
altri a una sensibilità che non si deteriora e che cresce con il pensiero di
fare sempre meglio. Un esercizio utile è quello di ripensare alla giornata
trascorsa, dopo essere andati a letto, e individuare i momenti in cui siamo
stati aiutati dagli altri e ricordare come abbiamo ringraziato. Siamo soddisfatti
o potevamo fare di meglio?

www.manfredinilorenzo.com (sito personale e bloggario)
www.apneaconsapevole.com (sito di psicologia dello sport)

www.stepconsapevole.it (sito di coaching e counseling)

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...